lista cose da fare: migliorare

Ecco svelata tutta la verità sulle “3 fasi dell’evoluzione” per incontrare l’anima gemella (2a parte). Fase 2 o del risveglio.

lista cose da fare: migliorareNel precedente articolo ho descritto 3 fasi che potremmo essere chiamati ad attraversare prima dell’incontro sentimentale più importante della nostra vita, quello con l’Anima Gemella:

 Fase 1 o del Sonno Profondo

Incontriamo e stiamo con partner che ci mettono duramente alla prova.

Fase 2 o del Risveglio

Incontriamo e stiamo con partner più risolti.

Fase 3 o dell’Evoluzione Spirituale

Incontriamo e stiamo con l’Anima Gemella.

Francesca, di anni 43, di Bologna, si rivolse a me, raccontandomi di come non riuscisse a capire come mai da diversi anni stesse collezionando uomini fisicamente belli, dai quali si sentiva attratta, ma che poi, durante la frequentazione la mettevano di fronte a tutta una serie di loro problemi: chi ancora succube della madre, chi bugiardo, chi geloso, chi ancora tanto legato agli amici, chi con problemi economici, chi troppo geloso. Nel tempo era diventata ipercritica nei confronti del genere maschile.  Al primo colloquio esordì affermando: “A nulla sono serviti i miei sforzi per aiutarli a cambiare!”

Nella fase 1, si diventa facilmente “acidi” e “ipercritici” verso il genere maschile e femminile. Si tende a pensare di essere sfortunati in amore e che “gli uomini/le donne” sono tutti/e uguali. Più i pensieri scorrono sui binari di schemi e convinzioni negativi sul mondo maschile e femminile e più si incontrano persone corrispondenti a tali schemi e convinzioni. Si vivono relazioni sentimentali pensando che poi “tanto vanno sempre a finire nello stesso modo” a ciclo continuo e costante. Il copione si ripete fino a che non cominciano ad arrivare messaggi di risveglio dal torpore dell’animo: libri, conferenze e corsi di crescita personale.

E’ giunto il momento, se vuoi, di passare alla fase 2.

FASE 2 o fase del Risveglio

Non sei più sordo/a ai consigli di qualche amico, forse ti ritrovi a leggere “the Secret – Il Segreto” e impari cos’è la Legge di Attrazione, ti avventuri a conferenze dove si parla di evoluzione, trasformazione, cambiamento, pensiero positivo e risveglio della coscienza. Ti iscrivi al tuo primo corso olistico dove scopri che esiste qualcosa che trascende il corpo fisico ed entri in contatto con il magico mondo dell’Energia.

Scopri che tutto ciò che sei e vivi oggi è il risultato di pensieri, parole azioni agite inconsapevolmente. Scopri come l’inconscio domini le tue scelte indipendentemente da te anche quando credi di essere “razionale”. Cominci ad uscire da quella sorta di “ignoranza” nella quale hai viaggiato al buio per anni e ti si aprono nuovi orizzonti fatti di ricerca interiore, osservazione di sé e approfondimento. Ogni giorno diventa un buon motivo per provare a te stesso/a che “se cambi qualcosa di te in positivo anche tutto il tuo ambiente ne giova”.

Nella fase 2 si cominciano a fare nuove amicizie, persone più aperte, allenate a guardarsi dentro e a sapersi mettere in discussione. Nessuno più punta il dito contro di te chiedendoti di cambiare e tu fai la stessa cosa con gli altri.

Entri nella comprensione individuale della “Legge dello Specchio”, dove impari che il cosiddetto mondo esterno è in realtà lo specchio in cui ognuno si riflette attraverso cioò che crea con la sua mente. Comprendi che non ha senso lottare contro il nemico nel mondo esterno, contro i vicini o i parenti indisponenti, contro le ingiustizie dei superiori, contro la società, contro il partner. L’unica persona dentro la quale costruire un mondo nuovo sei tu.

L’osservazione del tuo mondo esterno e degli eventi coi quali ti confronti diventa uno dei metodi migliori per conoscere te stesso/a. Tutto quello che nel mondo esterno ti disturba, ora, ti indica semplicemente su cosa non ti sei ancora conciliato/a.

Rispetto alla fase 1, per esempio, se senti di non poterti fidare di un partner, anziché patire nell’insicurezza, sarai guidato/a a scoprire in te quali sono le cause interiori che ti fanno scegliere un partner del quale senti di non poterti fidare: forse soffri di una ferita antica? Forse perché tua madre è stata tradita da tuo padre? Perché hai la necessità di tenere tutto sotto controllo? Hai una bassa autostima?

La spinta a comprendere cosa ti accade veramente ti guida a cercare di approfondire, a decidere di seguire un corso di crescita personale, dove impari come non continuare a vivere nel disagio.

Nella fase 2 non cerchi più la soluzione fuori di te, nell’altro, ma dentro di te, fino a che le cause del disagio non saranno rimosse grazie ai tuoi sforzi di miglioramento.

In questa fase esegui un lavoro di cattura e trasformazione in positivo dei pensieri negativi coscienti. Essendo più consapevole, non ti lasci più coinvolgere emotivamente da essi, ma impari a modificarli “coscientemente” in positivo con l’esercizio (ad esempio con la recitazione di affermazioni).

Ogni disagio, frustrazione, dolore è una buona occasione, un invito, ad approfondire, fino a che non sentirai l’esigenza di aprirti a un lavoro individuale con un professionista, un Coach, un Maestro, dal quale potrai farti aiutare ad evolvere più facilmente rispetto a quanto puoi fare da solo/a e con l’ausilio di letture, conferenze e corsi.

L’ingresso alla crescita personale individuale con uno o più Coach indica il tuo ingresso nella fase 3, la fase dell’evoluzione spirituale assistita da uno o più Maestri Spirituali.

(Continua nel prossimo articolo)

 Cristina Bastoni

Se questo post ti è stato utile lasciami un tuo commento qui sotto.

Leggo e rispondo volentieri (appena mi è possibile) a tutti i commenti al mio blog!

Se pensi possa essere utile ai tuoi amici condividilo anche con loro. Grazie!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *